Clafoutis aux cerises
VEUVE CLICQUOT ROSÉ

Clafoutis di ciliegie

By Jean Imbert
Jean Imbert, rinomato Chef, personalità ispiratrice e amico della Maison, ha creato una proposta gourmet e generosa da condividere, immaginata per abbinare le note fruttate dello Champagne Rosé Veuve Clicquot.

PROVA LA RICETTA

Ingredienti

  • 500 g di ciliegie, 2 uova
  • 80 g di zucchero, 15 cl di latte
  • 15 cl di panna non troppo liquida per dolci, 40 g di farina
  • 30 g di mandorle in polvere
  • 1 bastoncino di vaniglia, 15 g burro
  • 10 g zucchero per foderare la tortiera
  • Sale grosso varietà Fleur de sel (Fiore di sale)
Instructions
Sbattere le uova con lo zucchero in una planetaria, aggiungere poi la farina, le mandorle in polvere, e il contenuto del bastoncino di vaniglia dopo averlo aperto e raschiato la parte interna. Aggiungere gradualmente il latte e la panna, frullare per ottenere un composto omogeneo. Lasciare riposare in frigorifero per 1 ora.
Lavare le ciliegie e rimuovere il picciolo. Non rimuovere i noccioli, in tal modo si evita infatti che la ciliegia rilasci troppo succo durante la cottura.

Preriscaldate il forno a 180 °C, prendere una tortiera, ungere il fondo con burro e zucchero, adagiarvi le ciliegie e versarci sopra il composto per il clafoutis preparato in precedenza. Infornare per circa trenta minuti fino a quando il composto non è dorato, controllare che il dolce sia cotto inserendo la punta di un coltello: se esce asciutto significa che il clafoutis è cotto.

Scoprire

Jean Imbert

Eletto Chef dell'Anno nel 2019 dalla rivista GQ e inserito nella classifica di Vanity Fair dei 50 francesi più influenti al mondo, lo chef Jean Imbert si è diplomato alla Paul Bocuse School. È l'iconico vincitore del programma televisivo Top Chef nel 2012. Oggi Jean Imbert è a capo del ristorante Mamie par Jean Imbert, BB, La Case à St Barth, Swan Miami e Les Bols de Jean. Chef impegnato e sostenitore della cucina salutare, i suoi valori sono alla base della sua passione per il gusto e la cucina. Il suo impegno lo ha anche ispirato a scrivere un libro in omaggio alle ricette della nonna, "Merci Mamie", che è un successo commerciale e il suo terzo libro dopo "Cuisine intime" e "Utile!", incentrato sull'eco-responsabilità, una causa che sta particolarmente a cuore allo chef.

A casa di mia nonna, se non ne mangi tre porzioni vuol dire che non ti piace