Porcini and Scamorza Risotto
BRUT YELLOW LABEL

Risotto porcini e scamorza

By Skye Mcalpine
Secondo @skyemcalpine, il formaggio è la chiave per un buon risotto. Il suo risotto porcini e scamorza si abbina con coraggio al nostro Champagne Brut Yellow Label, che accentua la freschezza dello champagne grazie al gusto terroso dei funghi.
Play
Stanno così bene insieme

Prova la ricetta

Ingredienti

  • Brodo vegetale
  • Olio d’oliva
  • Una cipolla
  • Funghi porcini
  • Riso Arborio
  • Un po’ di vino bianco
  • Scamorza grattugiata
  • Burro e prezzemolo fresco
Instructions
Portare il brodo a bollore.
Riscaldare l’olio in una padella dal fondo spesso e far soffriggere la cipolla con un po’ di sale finché non si ammorbidisce.

Aggiungere i porcini e far cuocere per 10 minuti finché non si ammorbidiscono, quindi aggiungere il riso e far cuocere finché non sfrigola e non si attacca al fondo della padella.
Versare il vino e girare per 5 minuti finché non viene assorbito dal riso.

Aggiungere il brodo un mestolo alla volta, aspettare che ogni mestolo di brodo venga assorbito prima di aggiungere il successivo, continuando per circa 20 minuti finché il riso non è corposo ma senza sfaldarsi. Far mantecare la scamorza nel risotto per alcuni minuti.

Togliere dal fuoco e far mantecare il burro nel riso, aggiungere sale e pepe secondo il gusto.
Guarnire con prezzemolo e servire.

Scoprire

Skye Mcalpine

Skye McAlpine è una scrittrice di cucina che ritiene che il cibo abbia un sapore migliore quando viene condiviso con gli altri. Il libro di cucina che ha segnato il suo debutto, A Table in Venice, è stato pubblicato nel 2018 e il suo ultimo, A Table for Friends, è stato pubblicato a luglio 2020. Tiene una rubrica mensile di ricette per il The Sunday Times e ha collaborato con pubblicazioni di tutto il mondo, tra cui Vogue.com, Guardian, Saturday Telegraph, Vanity Fair, Conde Nast Traveller. Nel 2020 è stata inserita nell'elenco delle 50 donne più influenti nel settore della gastronomia dal Corriere della Sera. Ha partecipato a collaborazioni uniche con un numero selezionato di brand, tra cui Hermes e Veuve Cliquot. Nel 2020 ha disegnato una collezione di accessori per la tavola in collaborazione con Anthropologie. Divide la sua vita tra Venezia, dove è cresciuta e dove batte il suo cuore, e Londra, dove la porta il suo lavoro.

Perché non stappare una bottiglia di champagne Veuve Clicquot e farti un calice?