La Grande Dame

La Grande Dame mette in risalto l'eccellenza della Maison. Esprime alla perfezione il suo amore per il Pinot Noir, che, dall'annata 2008, rappresenta oltre il 90% dell'assemblaggio. La responsabilità che ricade sulle spalle dello Chef de Caves è quella di celebrare quest'uva e ottenere il giusto equilibrio, in modo che possa esprimersi attraverso il suo carattere raffinato, elegante, leggero, delicato ma potente, con fermezza, estrema finezza e un certo controllo. Costituisce un tributo a Madame Clicquot e alle anime creative ed eleganti che hanno seguito le sue orme. Un vino che riflette l'immagine de La Grande Dame stessa. Con la determinazione, l'intuito e la creatività che la caratterizzavano, Madame Cliquot scelse e acquisì eccezionali appezzamenti di terreno nei paesi di Bouzy, Verzenay e Verzy, che, in seguito, ottennero la prestigiosa denominazione di Grand Cru.

"La Grande Dame 2012 è un vino, al contempo, preciso e delicato. È giocoso, vivace, ridente. Questa nuova annata offre una forte mineralità portata dal Pinot Nero bilanciata con la freschezza dell'assemblaggio. Il suo potenziale di invecchiamento è immenso, è un vino la cui degustazione mi fa vibrare".
Didier Mariotti, Mastro di Cantina di Veuve Clicquot

IL TESORO NASCOSTO DELLA MAISON

Esprime alla perfezione il suo amore per il Pinot Noir
L'assemblaggio de La Grande Dame 2012 è prodotto principalmente con uve provenienti da vigneti Grand Cru storici, tra i più prestigiosi della Champagne. Il Pinot Noir domina l'assemblaggio per il 90%, con uve provenienti da Aÿ, Verzenay, Verzy, Ambonnay e Bouzy. Il 10% dello Chardonnay proviene dai Grand Cru di Avize e Mesnil-sur-Oger.
 
 
Play

La cuvée

Vineyard Vineyard Vineyard Vineyard Vineyard

A causa del suo clima estremamente capriccioso, pochi avrebbero potuto prevedere l'esito della vendemmia 2012. A causa del suo clima estremamente capriccioso, pochi avrebbero potuto prevedere l'esito della vendemmia 2012. Tuttavia, infine, il calore e il sole dell'anno hanno prevalso, contribuendo a trasformare il 2012 in un'annata eccezionale. Questa cuvée, un raffinato esempio dello stile de La Grande Dame, esprime perfettamente la radiosa maturità della vendemmia 2012, assieme alla finezza e alla complessità del Pinot Noir. In primavera, le precipitazioni sono risultate superiori alla media del 60%, seguite da gelate tardive e da forti grandinate che hanno devastato oltre 1.000 ettari di vigneti della Champagne. Dopo un avvio di stagione difficile e numerosi capricci climatici (gelate, pioggia torrenziale, temporali, grandine, freddo), ha prevalso la mitezza e la natura ha portato calore e un clima estivo secco. La stagione estiva si è assestata a metà agosto, con perfette condizioni di soleggiamento, un clima molto secco e temperature elevate fino al termine della vendemmia, producendo uve di alta qualità con buona maturità ed equilibrio, simili a quelle del 1989 e del 2002. Le degustazioni dei vini di base hanno rivelato profondità, intensità, lunghezza e perfetto equilibrio. Nonostante la vendemmia modesta in termini di quantità, questa eccellente qualità ha convinto lo Chef de Caves a dichiarare il 2012 un'annata particolare e a creare una nuova edizione de La Grande Dame.

Note di degustazione

Al naso è possibile percepire note iniziali di fiori bianchi, come gelsomino, caprifoglio e fiori di vite, quindi il vino si apre con sfumature più fruttate di mela, pera e pesca. Completano il bouquet alcune note di mandorla fresca e frangipane. In bocca, la cuvée rivela aromi più complessi: albicocca secca, nocciole, miele e zucchero candito. Le texture setose conferiscono al vino personalità, eleganza e carattere. L'invecchiamento ha conferito particolare profondità e potenza a questo vino.
Agreements
mets & wine
  • Verdure fresche
  • Erbe fresche
  • Frutti fresche

IDENTITA' TECNICA

CORPOViniriservaVinirossiDOSAGGIOFRESCHEZZAAROMADI FRUTTI
CORPO
Pinot Noir
90%
AROMA DI FRUTTI
Meunier
0%
FRESCHEZZA
Chardonnay
10%
Vini riserva
None
0%
Vini rossi
None
0%
DOSAGGIO
Brut
6 G/L
Serving temperature
10-12
POTENZIALE DI INVECCHIAMENTO
10 - 15
  • Grands crus
  • Premiers crus
  • Altri Cru

Celebriamo la nuova annata, Veuve Clicquot La Grande Dame 2012 by Yayoi Kusama

L'iconico artista giapponese Yayoi Kusama invia un allegro messaggio a tutto il mondo con una creazione unica, gioiosa e colorata realizzata appositamente per Veuve Clicquot.
È con i suoi simboli iconici che Yayoi Kusama adorna l'astuccio e la bottiglia La Grande Dame 2012. 

Il fiore opulento simboleggia la vita, l'amore e la pace. I pois, i motivi distintivi di Yayoi Kusama, vengono rielaborati come minuscole bollicine di champagne per incarnare La Grande Dame 2012.