Veuve Clicquot e Joël Robuchon: la stessa passione per l'eccellenza

Veuve Clicquot - Joel Robuchon

Febbraio 2013: la Maison Veuve Clicquot e lo chef stellato Joël Robuchon mettono insieme il loro savoir-faire per coniugare qualità e creatività, esigenze che li accomunano da sempre.

Veuve Clicquot vanta ormai da tempo fruttuose partnership con architetti e designer innovativi, per promuovere e celebrare la creatività. La Maison Veuve Clicquot si lancia oggi in una grande avventura culinaria con Joël Robuchon, chef stellato la cui creatività fuori dagli schemi ha fatto il giro del mondo.

JOËL ROBUCHON

Veuve Clicquot - Joel Robuchon

La passione per l'eccellenza e il savoir-faire

Da oltre 240 anni, la Maison Veuve Clicquot perfeziona la produzione dei suoi vini di eccellenza, alla ricerca costante di "una sola qualità, la migliore". Una frase pronunciata per la prima volta dalla vedova Clicquot, che è diventata il motto e il riferimento della Maison. Sulla stessa lunghezza d'onda, Joël Robuchon si impone oggi come uno dei pilastri della gastronomia, indiscussa autorità nel settore capace di regalare nuove qualità ai prodotti più semplici e a sublimare le materie prime più nobili. I loro nomi, sinonimo di esigenza e di perfezionismo, combinano quindi eccellenza e savoir-faire.

Da oltre 240 anni, la Maison Veuve Clicquot perfeziona la produzione dei suoi vini di eccellenza, alla ricerca costante di "una sola qualità, la migliore". Una frase pronunciata per la prima volta dalla vedova Clicquot, che è diventata il motto e il riferimento della Maison. Sulla stessa lunghezza d'onda, Joël Robuchon si impone oggi come uno dei pilastri della gastronomia, indiscussa autorità nel settore capace di regalare nuove qualità ai prodotti più semplici e a sublimare le materie prime più nobili. I loro nomi, sinonimo di esigenza e di perfezionismo, combinano quindi eccellenza e savoir-faire.
Lo stile unico di Veuve Clicquot si perpetua attraverso le sue Cuvée d'eccezione (i Millesimati straordinari) dal lontano 1772. Il Brut Yellow Label incarna lo stile della Maison ed è dominato dal Pinot Noir, mentre il rinfrescante Rosé creato per la prima volta da Madame Clicquot nel 1818 è prodotto sempre secondo lo stesso metodo di assemblaggio. La quintessenza dello stile Veuve Clicquot è però La Grande Dame, una Cuvée di prestigio che incanta i palati da oltre 40 anni.

Dominique Demarville, Chef de Cave della Maison, continua a far onore alla qualità e alla tradizione Veuve Clicquot creando vini in cui la predominanza del Pinot Noir conferisce vigore e corposità al blend.Con ben 26 stelle, Joël Robuchon è in assoluto lo chef più stellato al mondo. Professionalità, rigore, sicurezza di sé e creatività sono la cifra caratteristica della sua fama internazionale. Quando nel 1981 apre il Jasmin, il suo primo ristorante, riceve tre stelle Michelin per i primi tre anni consecutivi. La sua creatività visionaria è in continua evoluzione grazie ai numerosi viaggi, soprattutto in Giappone e in Spagna, da cui ha tratto ispirazione per elaborare una nuova concezione di ristorante, che si fa promotrice di un'esaltazione dell'arte culinaria, incentrata su prodotti di qualità proposti in un ambiente conviviale: è così che nascono gli Atelier Robuchon. I suoi principi fanno di Robuchon un vero guru della gastronomia francese, grazie a una cucina incentrata sull'utilizzo di prodotti eccezionali e contraddistinta da estrema pulizia e semplicità di esecuzione.

Un'esigenza comune

Atelier Joël Robuchon

Joël Robuchon ha inaugurato dozzine di ristoranti a Hong Kong, Las Vegas, Londra, Macao, Monaco, Parigi, Taipei e Tokyo. I suoi ristoranti sono stati insigniti collettivamente di 26 stelle Michelin, un numero mai raggiunto da nessun altro chef al mondo.

  • las vegas
  • paris
  • london
  • monaco
  • hong kong
  • tokyo
  • tapei
  • singapore
  • macau
  • shanghai
  • Bangkok
  • las vegas
  • L’Atelier Las Vegas
  • Joel robuchon restaurant
  • paris
  • L’Atelier Etoile
  • L’Atelier Saint Germain
  • LONDON
  • L’Atelier Londres
  • La Cuisine
  • Salon Bar
  • monaco
  • Joël Robuchon Monte-Carlo
  • Yoshi
  • HONG KONG
  • Salon de Thé
  • le jardin
  • L’Atelier Hong Kong
  • TOKYO
  • Joël Robuchon Restaurant
  • La Table
  • Rouge Bar
  • Le Café
  • L'Atelier Tokyo
  • La Boutique
  • TAPEI
  • Salon de Thé
  • L’Atelier Tapei
  • SINGAPORE
  • L’Atelier
  • Joël Robuchon Restaurant
  • MACAU
  • Robuchon au Dôme
  • SHANGHAI
  • L’Atelier Joël Robuchon
  • BANGKOK
  • L’Atelier Joël Robuchon