Burger Menu Bottle
CONDIVIDI

TI PRESENTIAMO I NUOVI MAKER: @ISSYCROKER

Il Nuovo Maker @issycroker è arrivata sulla scena del food styling e della fotografia proprio quando i social media stavano decollando. Rendendosi conto che il lavoro d'ufficio non faceva al caso suo, si è impegnata duramente per affermarsi, cavalcando coraggiosamente l'onda creativa del boom di Instagram e oggi costituisce metà del team redazionale su cibo e viaggi @thecuriouspea ed è la co-fondatrice di @narrowaystudio, uno spazio collaborativo dedicato a cibo e fotografia. #LiveClicquot

Play
New Makers : Issy Croker

"Adoro lavorare con il cibo, non vorrei essere da nessun'altra parte. @issycroker ha affinato le proprie abilità cucinando "enormi quantitativi di cibo" per esercitarsi nella sua fotografia. Non venendo ricontattata da nessuno dei fotografi affermati cui si era rivolta per un consiglio, decise di seguire la propria strada, creandosi una carriera di successo e imparando ciò che c'è da sapere su aromi e colori strada facendo. Nella crostata che ha creato apposta per noi, note di agrumi e cardamomo donano freschezza alla ricchezza dei fichi arrosto e al frangipane così da creare il complemento ideale alla vivacità e all'aroma fruttato dello champagne Veuve Clicquot Rosé. #LiveClicquot

"Lo champagne è decisamente più casual di quanto non lo reputassi quando ero più giovane" Per @issycroker, il cibo si gusta meglio insieme agli altri. La sua crostata di fichi costituisce un modo favoloso per condividere lo champagne Veuve Clicquot Rosé alla fine del pasto. Ecco come l'ha creata:

Per l'impasto servono 250 g di farina, 125 g di burro non salato, 50 g di zucchero a velo, la buccia grattugiata di 2 limoni e un po' di sale e acqua. Per il frangipane servono 100 g di zucchero integrale, 100 g di burro non salato ammorbidito, 120 g di mandorle tritate, 10 baccelli di cardamomo, 75 g di farina, 8 grossi fichi tagliati in quarti, 2 uova, 1 cucchiaio da tavola di pasta di baccelli di vaniglia, 50 g di pistacchi tritati, un bel pizzico di sale. Per servire, buccia di limone grattugiata e crème fraîche.

Unire la farina, il sale, lo zucchero a velo e la buccia di limone grattugiata in un robot da cucina per un paio di secondi, quindi aggiungere il burro da frigo e lavorare fino a quando sembra pan grattato. Aggiungere acqua gelata 1 cucchiaio da tavola alla volta fino a quando l'impasto si solidifica in una palla.

Posizionare l'impasto su una superficie leggermente infarinata. Dargli la forma di una palla, appiattire leggermente e coprire con una pellicola alimentare. Lasciare riposare in frigo per 30 minuti, toccandola il meno possibile.

Preriscaldare il forno a 180°C con ventilazione. Spolverare la superficie di lavoro con della farina e stendere la pasta fino a raggiungere lo spessore di 2 mm. Con molta attenzione foderare una tortiera da 24 cm, lasciando che un po' di pasta in eccesso fuoriesca dal bordo. Raffreddare per mezz'ora, quindi bucare la base con una forchetta.

Ricoprire l'impasto crudo con della carta da forno riempita di legumi secchi o riso, e cuocere in forno alla cieca per 10 minuti.

Rimuovere dal forno, togliere i legumi secchi e la carta da forno e infornare nuovamente per altri 10 minuti fino a leggera doratura. Estrarre dal forno, ritagliare e lasciar raffreddare. Abbassare la temperatura del forno a 160°C con ventilazione.

Aprire i baccelli di cardamomo e tritare finemente i semi. Sbattere il burro fino a quando non diventa cremoso, quindi aggiungere lo zucchero, i semi di cardamomo e la pasta di baccelli di vaniglia e sbattere ancora. Aggiungere le mandorle e sbattere ancora, quindi aggiungere le uova sbattendole una per volta, facendole seguire dalla farina, in modo da incorporare il tutto.

Stendere la miscela di frangipane nella tortiera e sistemarvi i fichi sopra, spingendoli leggermente nella pastella. Spolverare di pistacchi tritati e un generoso pizzico di sale e cuocere in forno per 35-45 minuti, fino a doratura. Lasciar raffreddare un po', spolverare con zucchero a velo e la buccia grattugiata di un altro limone.

Servire calda con crème fraîche.

#LiveClicquot

Articoli correlati

International

TI PRESENTIAMO I NUOVI MAKER: @SKYEMCALPINE “Segui l’istinto, perché la vita è la tua.” @skyemcalpine ha fatto una scelta coraggiosa quando ha rinunciato alla vita accademica e di biblioteca a favore del mondo del food e del brulichio dei mercati al mattino presto. Oggi vive tra Londra e Venezia, dove scrive di cibo e si diletta a cucinare per parenti e amici nella sua splendida dimora. #LiveClicquot

International

GIORNO DEL RINGRAZIAMENTO : TACCHINO ALLE CLEMENTINE E ALL'AGLIO - @missmaggieskitchen Come dimostrare la propria riconoscenza? Per alcuni, un semplice grazie sarà sufficiente. Per altri, la parola chiave è ""condivisione"": una tavola, un istante, un pasto. Ciò che realmente conta è metterci il cuore.

International

TI PRESENTIAMO I NUOVI MAKER: @MAMICHE I nuovi maker Cécile Khayat e Victoria Effantin di @boulangeriemamiche hanno realizzato un eccezionale pane da abbinare al nostro champagne Rosé. Elevando l'idea della panetteria di quartiere parigina, una brioche alla volta, donano a pane, brioche, biscotti e pasticcini della tradizione uno spirito e una verve caratteristici, per produrre della burrosissima decadenza: "Ci siamo allenati di nuovo per buttarci a capofitto in Mamiche. Quando ti espandi, perdi la connessione con i tuoi clienti, ma il nostro obiettivo è quello di rimanere un panificio di quartiere ”.