CONDIVIDI

IDENTITÀ DI CHAMPAGNE 2020

Veuve Clicquot è protagonista di Identità di Champagne, con un susseguirsi di appuntamenti digitali in cui le creazioni gastronomiche di grandi donne della cucina italiana si abbinano alla Cuvée de Prestige della Maison, La Grande Dame 2008.

Per il terzo anno consecutivo, la Maison Veuve Clicquot è la protagonista di Identità di Champagne, l’appuntamento di Identità Golose dedicato allo Champagne, nello specifico alla Cuvée de Prestige della Maison, La Grande Dame, e alle creazioni gastronomiche di alcuni tra i più eccellenti talenti femminili della ristorazione.

Un’edizione particolare di Identità di Champagne, virtuale, strettamente connessa ai cambiamenti e al futuro. Un futuro che cambia velocemente, ma dove è importante reagire. Come la Maison Veuve Clicquot, che del cambiamento non ha mai avuto timore, e che anzi, ha fatto del fare rivoluzionario della sua fondatrice un valore aziendale.

Il futuro diventa quindi il fil rouge per parlare di Champagne e di gastronomia, sottolineando ancora una volta la volontà di Veuve Clicquot di accostare un prodotto prestigioso, come La Grande Dame 2008, al mondo delle eccellenze femminili in cucina. Chiara Pavan (Venissa, Venezia), Cinzia de Lauri, Sara Nicolosi, Giulia Scialanga (Altatto Bistrot, Milano), Iside de Cesare (La Parolina, Trevinano, Viterbo) e Valentina Rizzo (Farmacia dei Sani, Ruffano, Lecce) sono le protagoniste degli appuntamenti di Identità di Champagne, durante i quali si parla di futuro declinato in due tematiche:  
l’audacia nel provare nuove strade, un valore fondante della Maison e della sua fondatrice, Madame Clicquot, e uno degli approcci per costruire futuro: con le chef scopriamo gli abbinamenti fra vegetale, acido, amaro e i nuovi sapori della cucina di oggi;
il fattore tempo nell’evoluzione dello Champagne e della cucina, l’evoluzione come processo per costruire il futuro: con le chef parliamo della creazione di un piatto e della sua evoluzione nel tempo, come accade per lo Champagne, dalla giovinezza alla maturità e la sua evoluzione durante le fasi dell’invecchiamento.

GUARDA IL PROGRAMMA COMPLETO DELL'EVENTO DIGITALE

“Il connubio tra Identità Golose e la Maison Veuve Clicquot in questi tre anni ha sempre portato degli ottimi riscontri: talento, passione, qualità ed eccellenza ne sono stati i punti di forza. Valori ancora più fondamentali oggi, e sicuramente stimolo per un futuro da costruire continuando a seguire l’eredità di Madame Clicquot.”  
Carlo Boschi, Senior Brand Manager Veuve Clicquot

Identità di Champagne è anche l’occasione per dar voce ancora una volta al progetto portato avanti in questi anni da Veuve Clicquot: Atelier des Grandes Dames, network che ha lo scopo di sostenere le figure femminili del mondo gastronomico dando un riconoscimento al loro impegno, valorizzandone il successo e l’imprenditorialità, traendo ispirazione dalla figura da Barbe-Nicole Ponsardin.

Articoli correlati

Sharing Rosé

SABATO 12 E SABATO 19 SETTEMBRE, LA MAISON VEUVE CLICQUOT APRE LE SUE PORTE PER LA FINE DELLA VENDEMMIA CON IL COCHELET DEL MANOIR. Nel corso di uno splendido pranzo, la Maison Veuve Clicquot rende omaggio alla tradizionale festa di fine vendemmia, il cochelet, aprendo le porte del parco del Maniero di Verzy con vista sulle vigne che sovrastano la valle.

FINO ALL'8 AGOSTO, MAISON VEUVE CLICQUOT TI PROPONE DI SCOPRIRE IL PARCO DEL MANIERO "LE MANOIR DE VERZY" PRANZANDO ALL'APERTO SUL PRATO. Il Parco del maniero "Le Manoir de Verzy", affacciato sui vigneti che dominano la pianura, aprirà le sue porte per la prima volta esclusivamente per dei pranzi all'aperto sul prato.

LINEE GUIDA PER LA CONSERVAZIONE DELLO CHAMPAGNE