КАК НАША ЭТИКЕТКА СТАЛА ЖЕЛТОЙ - Veuve Clicquot Ponsardin
CONDIVIDI

COME LA NOSTRA ETICHETTA È DIVENTATA GIALLA

COME LA NOSTRA ETICHETTA È DIVENTATA GIALLA

La Maison Veuve Clicquot Ponsardin si annovera tra i marchi internazionali più esclusivi, riconoscibile semplicemente dal suo colore. Il giallo Clicquot è la vera firma della Maison, un audace simbolo di innovazione che avvolge le sue amate bottiglie. E la straordinaria storia di come questo colore sia giunto a “vestire” il marchio, è degna di essere raccontata ancora una volta.

La prima etichetta   

All’inizio, Madame Clicquot aveva qualche dubbio se porre o meno un’etichetta alle sue bottiglie, biasimava infatti questa prassi ritenendola una “ciarlataneria”. Dopo tutto, un’etichetta poteva contenere informazioni più o meno vere. Era convinta che unicamente la qualità di un vino potesse rendere conto della reputazione di un marchio, non i solenni riferimenti scritti su un’etichetta. Tuttavia, desiderava ardentemente conquistare il mercato americano e sapeva che in quel paese si tendeva a valutare quello che in seguito sarebbe stato conosciuto come “packaging”. Madame Clicquot, quindi, si decise infine a “vestire” le sue bottiglie con un’etichetta, insistendo comunque che fosse “tanto semplice quanto elegante e lussuosa, senza eccessive decorazioni”. La sua “condizione fondamentale e imprescindibile” fu che l’etichetta non dovesse dichiarare “nulla che non fosse completamente vero”. A questa onorevole richiesta si rispose con la prima etichetta della Maison posta sul fronte delle bottiglie, che dichiarava semplicemente “Veuve Clicquot Ponsardin”. Un’etichettatura così stringata costituì un approccio rivoluzionario per l’epoca, poiché gli Champagne di altri marchi erano letteralmente ricoperti di parole e decorazioni. 

Yellow Clicquot per lo Champagne più secco…      

Il Regno Unito fu il primo mercato della Maison e, dal 1876 in poi, si sviluppò una crescente domanda di champagne meno dolci: gli inglesi amavano pasteggiare con lo Champagne. Veuve Clicquot rispose alla richiesta e divenne quindi necessario differenziare lo champagne “secco” da quello originale, che aveva un’etichetta bianca. Nel 1877, nacque così la famosa etichetta gialla di Veuve Clicquot, a indicare uno champagne più secco e ponendo le fondamenta dell’attuale rinomato Yellow Label. Nell’evoluzione della nuova etichetta, a partire da quella bianca, fu scelto il colore giallo perché era leggermente più scuro del bianco e meno soggetto a scolorimento col passare del tempo, dato che le bottiglie venivano spesso lasciate a invecchiare prima di essere degustate. A quell’epoca, nel Regno Unito, normalmente si lasciava invecchiare una bottiglia per due anni, prima di stapparla.

Il giallo è la luce dell’innovazione

Il giallo, un colore molto avant-garde per l’epoca e decisamente lontano dai codici estetici di ogni altra Maison de Champagne, rappresenta oggi l’infallibile audacia di Veuve Clicquot Ponsardin. In seguito, verso la fine del XIX secolo, il giallo divenne un colore abbondantemente usato dagli artisti nelle loro opere più importanti. La colorata lungimiranza di Veuve Clicquot fu lodata da Bertrand de Mun, il direttore della Maison nella prima parte del XX secolo, che rifletteva così: “Il nostro giallo, così brillante, luminoso e gioioso, rispecchia la luce del sole concentrata che viene imbottigliata nel nostro champagne”.

Articoli correlati

#VCPoloClassic Los Angeles 2017 LOS ANGELES, CA (October 14, 2017) – For the eighth year in a row, Veuve Clicquot, alongside world-renowned polo player Nacho Figueras, welcomed more than 6,000 Angelenos, celebrities and polo enthusiasts to the beautiful Will Rogers State Historic Park to celebrate with champagne and enjoy the highly-anticipated Veuve Clicquot Polo Classic Los Angeles. The glamorous crowd enjoyed a day of polo-watching, picnicking and champagne-sipping in support of the event’s longstanding beneficiary, the Will Rogers State Historic Park.

International

Veuve Clicquot - Widow series

France

Brunchologie : Maîtrisez L’Art Du Brunch

KICK-OFF FOR THE CLICQUOT CREW #letlifesurpriseyou On Saturday, June 24th, selected Austrian bloggers - the Austrian members of the Clicquot Crew - Ketchem 'Bunnies, Fashiontweed, Les Factory Femmes, Christlclear, Fesch'markt, Give Her Glitter, h.anna and Mangoblüte went on an exclusive tour through Vienna.